Crea sito

| Homepage | Storia dei birrifici | Prinz Bräu | Wührer | Il Circolo 50 | Il Bovaro | Brunz | Montelupo |

Prinz Braü

Firenze fu sede commerciale della Prinz Bräu dal 1978 al 1983. Gli uffici erano ospitati in via San Gallo al numero 74, nello storico Palazzo Pandolfini.
Tra i compiti svolti dalla sede fiorentina c'erano anche le relazioni con il pubblico e penso che sia per questo che Firenze viene indicata come sede della birreria nei cataloghi di sottobicchieri emessi negli anni '80 da Fvb-BDM e Amici della Birra, nonostante non ne fosse ne sede legale ne sede di stabilimenti produttivi.

La Prinz Bräu Italia spa fu costituita nel 1981 dalla fusione della Prinz Bräu Carisio spa, fondata nel 1962 dal gruppo tedesco Rudolf August Oetker di Bielefeld, con le società Prinz Bräu Crespellano spa, Prinz Bräu Bari spa e Prinz Bräu Ferentino spa. Nel 1989 la società venne acquisita dal gruppo Moretti.
La birra Prinz Bräu oggi viene prodotta negli stabilimenti di Heineken Italia.

Il simbolo della Prinz Bräu tedesca è rappresentato da uno scudo tra due leoni rampanti (sotto a sinistra), tuttavia in Italia viene utilizzato il logo del rosone a mosaico forse perché il leone è già abbondantemente usato: Splügen (sotto a destra), Birra L.E.O.N.E, l'importata Löwenbräu, etc.

BindingSplügen

Prinz Braü Italia s.p.a. (1981-1989)

Stabilimenti:

fronte retro
rotondo, diam. 93 mm, colori giallo, rosso, blu e nero, anno 1982, fronte retro
fronte retro
rotondo, diam. 89 mm, colore azzurro, anno 1982, fronte retro
fronte/retro
rotondo, diam. 95 mm, colori giallo, rosso, blu e nero, retro uguale
fronte fronte
quadrato, 90x90 mm, colori oro, giallo, rosso e blu, anno 1984, retro non stampato quadrato, 90x90 mm, colori oro, nero, giallo, rosso e blu, retro non stampato

I cinque soggetti sopra presentati comprendono tutte le emissioni della Prinz Braü Italia, con l'eccezione di varianti e di sottobicchieri di materiale diverso (cioè uno in sughero e uno in plastica) che portano il totale a dieci sottobicchieri. Non sono riportate nemmeno le numerose retrostampe.

Privacy Policy